Ztl notturna: ritirata l’ordinanza

Valentina Chinnici

Una seduta di Consiglio Comunale terminata alle 4 del mattino ha partorito il ritiro dell’ordinanza perentoriamente voluta dal sindaco per attivare la zona a traffico limitato notturna.

Il gruppo consiliare di maggioranza “Avanti Insieme” aveva posto un problema di metodo, chiedendo che la mobilità venisse presa in carico in una visione sistemica, realizzando tutti i provvedimenti necessari per la sicurezza dei cittadini, completando la pedonalizzazione, la pavimentazione delle arterie principali del centro storico e una comunicazione chiara e completa, dando il tempo ai cittadini di familiarizzare con un così deciso cambiamento nella vita della città.  

Palazzo delle Aquile

Al di là di tutto  – ha detto in mattinata il consigliere comunale Valentina Chinniciè passata la nostra linea di ritorno a un protagonismo della maggioranza del Consiglio Comunale, luogo del dibattito di ciò che è di reale interesse pubblico, come dimostra la partecipazione di tanti cittadini alla seduta notturna di oggi. Al sindaco agli assessori e agli uffici presenti in aula fino a ora il plauso per aver colto e fatto proprie le modifiche sostanziali che il nostro gruppo consiliare, insieme alle altre forze di maggioranza, ha chiesto in queste settimane. Il ritiro dell’atto è un segno di ascolto e di rispetto per il Consiglio Comunale tutto“.

L’avvio slitta al 31 gennaio con tutti i problemi che restano sul tappeto ma che – a partire da ora – verranno maggiormente condivisi con gli altri portatori di interesse, a cominciare dai rappresentanti dei commercianti del centro storico presenti, ieri, a Sala delle Lapidi. (Sergio Scialabba)

 

vedi pure

Ztl notturna al via il 10 gennaio

 

 

 

Lascia un commento