Wizz Air aiuta i rifugiati ucraini

ph Markus Winkler on Unsplash

La low cost Wizz Air ha annunciato che c’è ancora un significativo numero di posti gratuiti disponibili per i rifugiati ucraini su tutti i voli dell’Europa continentale in partenza dai paesi confinanti con l’Ucraina (Polonia, Slovacchia, Ungheria, Romania).

La compagnia aerea ha, inoltre, esteso la durata di viaggio per questi posti dalla fine di marzo al 10 aprile 2022.

La compagnia aerea vuole rassicurare tutti i rifugiati ucraini sulla disponibilità di posti gratuiti su molte delle sue rotte, compresi i voli in partenza dalle basi di Budapest, Danzica, Cracovia e Katowice.

Mentre alcune rotte, in determinate date, sono state più richieste di altre e, purtroppo, sono già esaurite, continua l’impegno dell’azienda nel monitorare le prenotazioni e nel rendere disponibili nuovi posti dove possibile.

Wizz Air continua, inoltre, ad aggiungere aerei più grandi e voli extra dai paesi confinanti verso l’Europa per aiutare a sostenere gli spostamenti dei rifugiati ucraini.

In più, Wizz Air prosegue nell’offrire una tariffa di emergenza di 29,99 euro su tutti gli altri voli (esclusi quelli degli Emirati Arabi Uniti, dell’Islanda e delle Canarie), così come una tariffa di emergenza di 69,99 euro su tutti i voli per gli Emirati Arabi Uniti, l’Islanda e le Canarie, per aiutare i rifugiati ucraini indipendentemente da dove si trovino attualmente.

I passeggeri vengono, comunque, incoraggiati a controllare il sito web della compagnia, poiché potrebbero essere disponibili tariffe più basse.

La volontà di Wizz Air è di far sì che tutti i rifugiati ucraini abbiano accesso a viaggi convenienti, indipendentemente da dove si trovino in questo momento di crisi.

József Váradi, Ceo di Wizz Air, ha dichiarato: “I nostri cuori sono con il popolo ucraino durante questa crisi. Siamo lieti che Wizz Air sia stata in grado di aiutare i rifugiati ucraini e ci impegniamo a portare avanti questa iniziativa fino al 10 aprile, nella speranza che quante più persone possibile abbiano la possibilità di raggiungere presto un luogo sicuro.

Abbiamo già visto grandi sforzi umanitari sul campo da parte del nostro personale in tutta la rete, e come azienda abbiamo voluto dare il nostro contributo in questi sforzi. Siamo felici di fornire un viaggio sicuro e accogliente a chi ne ha bisogno”.

I rifugiati ucraini che desiderano prenotare un volo possono farlo visitando il sito. I restanti posti gratuiti e le tariffe di emergenza saranno disponibili per viaggiare fino al 10 aprile 2022. (Redazione)

vedi

Wizz Air vola a Londra Gatwick