Widiba con i Lego ad OttobreEdufin

Hello I’m Nik on Unsplash

Banca Widiba partecipa all’edizione 2022 di #OttobreEdufin, il mese dell’educazione finanziaria, promosso dal Comitato per la Programmazione e il Coordinamento delle Attività dell’Educazione Finanziaria, organizzando con il patrocinio del Mef ben 28 eventi in tutta Italia, dei quali 6 in Sicilia.

Gli eventi, dedicati al pubblico e ai clienti, vedranno la partecipazione dei Consulenti Finanziari della Rete e di numerosi esperti del settore.

Più nel dettaglio, per il Mese dell’educazione finanziaria, Banca Widiba ha programmato un calendario di eventi che si svolgeranno in presenza e in modalità diversa (aperti al pubblico o esclusivi per clienti), approfondendo tematiche come la corretta pianificazione di un futuro finanziario, la gestione del denaro, emotività e risparmio, finanza comportamentale e previdenza.

Non mancano riferimenti all’attualità, che si concretizzano nell’evento Gestire il denaro ed il risparmio in tempi difficili, oppure a tematiche femminili, con l’evento DONNE E DENARO – Come costruire il nostro benessere finanziario.

In Sicilia gli eventi si svolgono fra le provincie di Palermo, Catania e Siracusa, e sono dedicati principalmente alla corretta gestione dell’emotività nell’ambito finanziario e alla tematica della previdenza.

Dopo il successo delle precedenti iniziative realizzate in collaborazione con la Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (Abi) – quali il ciclo di webinar Economia e fantasia-Insegnare ai figli l’educazione finanziaria – Banca Widiba è nuovamente insieme con FeduF nel Progetto per le scuole, un percorso formativo sui temi dell’educazione finanziaria dedicato ai ragazzi di età scolare (dalle elementari alle superiori), e lancia Legofin: costruire insieme il futuro finanziario, una nuova iniziativa dedicata in questo caso ai clienti della Rete.

Il nuovo progetto, che coinvolge l’economista, insegnante di Economia Comportamentale e formatore accreditato Lego Serious Play Luciano Canova, rientra nel più ampio impegno che la Banca mette in campo da anni per promuovere l’educazione finanziaria e prevede la pianificazione di un ciclo di 7 workshop organizzati durante l’#OttobreEdufin su tutto il territorio nazionale.

L’iniziativa fa leva su una metodologia innovativa che utilizza i mattoncini colorati Lego come strumento educativo per avvicinare le famiglie e i singoli risparmiatori a contenuti economici e finanziari in una modalità semplice e ricreativa.

Scopo dei laboratori e della loro esperienza, che si svilupperà sia a livello di gruppo sia individuale, è quello di facilitare una riflessione ‘letteralmente manuale’, nel senso pedagogico di metodologia basata sul ‘fare’ e non sulla teoria, riguardante i temi del risparmio e delle attitudini ad esso connesse.

Con questo percorso, i Consulenti finanziari di Banca Widiba, affiancati dal Prof. Canova e da altri esperti, si prefiggono l’obiettivo di rappresentare ai clienti alcune mappe dinamiche del risparmio gestito come sintesi del lavoro realizzato attraverso l’utilizzo dei mattoncini.

Tali modelli faciliteranno gli stessi clienti nel sapersi orientare meglio nella tutela dei propri risparmi e negli investimenti.

Siamo orgogliosi di essere, anche quest’anno, fra i protagonisti dell’#OttobreEdufin, con numerosi appuntamenti che testimoniano come il nostro impegno per la diffusione dell’educazione finanziaria sia serio e costante nel tempo, grazie anche alla continuativa collaborazione con FEduF.

Uno dei nostri obiettivi è quello di coinvolgere un pubblico ampio per età e tipologia attraverso una diversificazione  dei temi trattati e coinvolgendo professionisti competenti, perché crediamo che in un periodo storico complesso come quello odierno la capacità di pianificare il proprio futuro finanziario sia indispensabile”, commenta Nicola Viscanti, Head of Advisors di Banca Widiba. 

“Vi è l’errata concezione dell’educazione finanziaria come materia solamente teorica, ma questo non basta perché deve essere un insieme di competenze e sfociare in buone pratiche.

Ciò significa anche cambiare le proprie abitudini in comportamenti virtuosi – ha commentato Giovanna Boggio Robutti, Direttore Generale della FEduF – e questo costa fatica poiché ognuno di noi ha oggi un livello crescente di responsabilità economica e sociale.

Il dialogo diretto e facilmente accessibile grazie a eventi come quelli realizzati attraverso la collaborazione tra Banca Widiba e FEduF può contribuire a dare spunti di riflessione e informazioni molto utili per affrontare in modo più consapevole il periodo incerto nel quale viviamo”. (Redazione)

vedi

Banca Widiba a OttobreEdufin

Apre Lego, sotto i portici si ritorna bambini