Viaggiare sicuri in Spagna

V2F on Unsplash

La Spagna inasprisce le disposizioni contro il covid per i viaggiatori provenienti dai paesi esteri, che variano a seconda della categoria di rischio dei Paesi di provenienza, definita settimanalmente dal governo spagnolo a seconda dell’indice dei contagi da covid-19 registrati.

Se si proviene da una zona a rischio, vige l’obbligo di presentazione di un certificato di vaccinazione completa contro il covid-19 oppure che attesti di essersi sottoposti a un test negatività al covid-19 realizzato nelle 48 ore antecedenti l’ingresso nel territorio nazionale.

Per quanto riguarda l’Italia, si segnala che la lista può includere o meno singole Regioni. A seconda, quindi, degli indici riscontrati dalle competenti autorità. Si raccomanda, pertanto, di controllare attentamente la lista, aggiornata settimanalmente dal governo spagnolo e il sito dell’Ambasciata d’Italia a Madrid.

Chiunque arrivi in Spagna dall’estero, per via aerea o marittima, indipendentemente dalla regione di provenienza, è sottoposto a un controllo sanitario prima della sua entrata nel Paese, in particolare il controllo della temperatura corporea, controllo documentale e controllo visivo sullo stato del passeggero.

Per quanto concerne il controllo documentale, tutti i passeggeri in arrivo dall’estero (anche da altri Paesi Ue) dovranno compilare, prima del viaggio, un formulario di salute pubblica, attraverso il sito Internet Spain Travel Health (per gli arrivi via aerea) o la app Spain Travel Health-Spth, ottenendo un codice QR da presentare (su dispositivo mobile o stampato) al proprio arrivo in Spagna. Per i passeggeri in arrivo  per via marittima c’è un apposito formulario.

Con il decadimento dello stato di allarme, il coprifuoco notturno è stato abolito nella quasi totalità del Paese. Le competenze in materia sanitaria sono delle Comunità Autonome (Regioni), sebbene resti il coordinamento del Governo centrale. Le Comunità Autonome (Regioni) possono adottare misure restrittive della mobilità in entrata e uscita dalle Regioni e da specifici Comuni o quartieri. (Redazione)

vedi

Croazia, Grecia, Italia e Spagna