Un tranquillo weekend di vento e pioggia

ph Jon Ly on Unsplash

La fase di maltempo che sta interessando l’Italia andrà temporaneamente attenuandosi a partire dalle regioni settentrionali, e successivamente da quelle centrali, con persistenza di rovesci e temporali, nella giornata di sabato, specie sui settori tirrenici meridionali.

Inoltre, fino al termine della stessa giornata di sabato, i venti saranno ancora sostenuti dai quadranti occidentali sulle regioni più meridionali e sulle due isole maggiori.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare problemi idrogeologi e idraulici.

L’avviso prevede il persistere di venti di burrasca, con raffiche di burrasca forte, dai quadranti occidentali su Puglia, specie settore meridionale, Calabria, Sicilia e Sardegna. Forti mareggiate interesseranno le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata allerta arancione sabato 26 settembre su gran parte della Campania e su parte di Basilicata e Calabria. Allerta gialla è stata valutata sulle restanti parti di Campania, Basilicata e Calabria, nell’intero territorio di Veneto, Molise, Puglia e su settori di Lazio e Sicilia.

Il quadro meteorologico previsto sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. (Redazione)

 

 

 

 

 

Lascia un commento