Un palermitano premiato dall’Accademia dei Georgofili

I vincitori del premio AgroInnovation Award

Innovazione e sostenibilità: due concetti chiave che uniscono il futuro dell’agricoltura e le nuove generazioni alla base del premio, istituito da Image Line insieme con l’Accademia dei Georgofili (l’antica istituzione fiorentina per lo studio dell’agronomia e dell’economia), ai neo laureati che, nel corso del 2018, hanno sviluppato tesi di laurea innovative nel settore agrario.

Tra i vincitori il palermitano Aurelio Cerasola. Il giovane, coronato d’alloro all’Università di Bologna, ha analizzato nel suo elaborato “Situazione attuale e prospettive di sviluppo degli orti urbani condivisi del comune di Bologna” il grande potenziale dell’orticoltura urbana condivisa mettendone a confronto l’esperienza tra i Paesi in via di sviluppo e quelli più industrializzati.

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione (con una terza annunciata), nata all’interno del progetto AgroInnovation EDU, pensato per sensibilizzare e avvicinare gli studenti all’utilizzo dei più moderni strumenti digitali applicati al settore agricolo ha assegnato a Cerasola e ad altri 12 laureati premi da 500 euro e 1000 euro offrendo loro la possibilità di pubblicare la propria tesi sulla testata online AgroNotizie e sul portale web dell’Accademia dei Georgofili e avere, così, un primo contatto con gli operatori del settore e il mondo del lavoro. (Carmela Corso)

Lascia un commento