Ucraina: la Dc raccoglie beni

ph Michal Lis on Unsplash

La Democrazia Cristiana Nuova vicina alla popolazione dell’Ucraina. La sezione di Partinico ha deciso di avviare nel territorio una raccolta di generi di prima necessità e di quanto può essere utile al popolo Ucraino.

Per la realizzazione di tale iniziativa è stata contattata la Protezione Civile di Partinico, nella figura del Presidente Salvatore Zito, che ha dato la propria disponibilità nel supportarne la realizzazione.

La lista dei prodotti essenziali da donare comprende generi alimentari a lunga conservazione (cibo in scatola, olio, latte, biscotti, cioccolato, tè, caffè, cibi per bambini) prodotti per l’igiene (sapone, shampoo, dentifricio) farmaci da banco (paracetamolo, nimesulide, antibiotici, oki, acqua ossigenata, garze e cerotti) assorbenti, pannolini, salviette umidificate, calzini, biancheria intima, caschi, binocoli, ginocchiere, kit di pronto soccorso, walkie-talkie (con batterie), power bank, torce elettriche, giubbotti antiproiettile, candele e fiammiferi.

Il materiale potrà essere consegnato presso il magazzino della Protezione Civile, in Piazza Vittorio Emanuele nei pressi della villa Margherita, oppure in via Kennedy 22.

In alternativa telefonare ai numeri: 0918781629 oppure 3483334808 e concordare il ritiro del materiale direttamente a casa.

Con tutta la sua durezza e le sue atrocità la guerra è ripiombata in Europa. La Democrazia Cristiana Nuova, senza se e senza ma, condanna l’invasione armata dell’Ucraina, confidando che le ostilità possano cessare il prima possibile e che il confronto ed il dialogo possa riportare la pace nel nostro continente. Adesso è il momento di stare vicino alla popolazione Ucraina che inerme subisce la violenza della guerra”. Lo dichiarano i responsabili della DC nuova Partinico, Adriana Canestrari e Vincenzo Sollena e Rosa Maria Longo, responsabile cittadina alle Attività sociali. (Redazione)

vedi

Lo sport preghi per l’Ucraina

Italia Ucraina forte legame