Trizzino chiese voti a Cuffaro?

ph Markus Spiske on Unsplash

Il senatore Giorgio Trizzino disquisisce sulle diverse qualità di perdono e si interroga sulla opportunità di un perdono politico.

Anch’io mi interrogo e dico: ma è lo stesso Giorgio Trizzino che, candidato al Senato, mi ha voluto incontrare per chiedermi di invitare i miei amici a votare per lui?

È lo stesso Giorgio Trizzino che qualche mese fa, pensando di potersi candidare a sindaco di Palermo, è venuto a casa mia a chiedere consigli e disponibilità ad aiutarlo?

Se è lui sappia che io, senza disquisire sulla qualità del perdono, gli concedo il mio per questa sua inopinata esternazione che ha voluto aggiungere al coro”.

Lo ha dichiarato, nel corso della campagna elettorale, il commissario regionale della DC Nuova, Totò Cuffaro, replicando a dichiarazioni del deputato di Azione, Giorgio Trizzino.

Questi è transitato nel partito di Carlo Calenda dopo essere stato influente esponente del Movimento Cinque Stelle. (Redazione)

vedi

Crepa nel M5S