Tributo a Ciccio e alla sua amara comicità

Ciccio Ingrassia

In attesa della realizzazione dell’ annunciato museo della maschera palermitana, una delle promesse più sentite di Palermo Capitale della Cultura, la Piccola Accademia dei Talenti celebra, nell’Aula del Teatro “Franco Franchi & Ciccio Ingrassia”  il 15mo anniversario della scomparsa di Ciccio Ingrassia con un evento, sabato 28 aprile, per la direzione artistica di Simona D’Aleo – direttore artistico della Piccola Accademia dei Talenti – con la collaborazione di Giuseppe Li Causi, storico dei due comici da anni impegnato nella raccolta di materiale e testimonianze.  “Eravamo nati per completarci e per volerci bene, ma a modo nostro. Sembravamo Liz Taylor e Richard Burton: ci siamo separati più volte, pur sapendo che sul palco non potevamo fare a meno l’uno dell’altro”.

Animo rigoroso e preciso nella sua farsesca irriverenza, Ciccio è stato, insieme alla sua metà artistica, un “eroe della risata”, in grado durante la sua lunga carriera al fianco di Franco e, successivamente, nei suoi progetti da “solista” di sdoganare i canoni classici della commedia dell’arte, rendendola istrionica, leggera e al tempo stesso accattivante, in grado di rispecchiare perfettamente alti e bassi del vivere quotidiano.

A quindici anni dalla sua morte Palermo ricorda uno dei suoi figli più amati attraverso un grande spettacolo. Ad esibirsi sul palco, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando, il chitarrista Salvo Capizzi che accompagnerà il coro dell’accademia diretto dal maestro Salvatore Petrotto. A seguire la proiezione di una galleria fotografica, curata dallo storico Giuseppe Li Causi come tributo alla vita dell’artista e la performance dei piccoli alunni dell’accademia impegnati con alcuni degli sketch comici più celebri di Franco e Ciccio.

L’evento animerà il teatro di via Giuseppe Paratore 17 – a partire dalle ore 10.30 – con ingresso  libero fino ad esaurimento posti. (Carmela Corso)

Lascia un commento