Tre giorni dedicati alla musica elettronica nelle ex Officine Ducrot

ph Marcela Laskoski on Unsplash

Una tre-giorni dedicata alle musiche e alle arti elettroniche. Il 26, 27 e 28 marzo presso le ex Officine Ducrot di via Paolo Gili alla Zisa si svolgerà la XVI edizione del Mainoff Festival Internazionale delle Musiche e delle Arti Elettroniche.

La manifestazione è promossa e organizzata da Qmedia, Brusio Netlabel, Sinergie Group.

Giovedi 26 marzo, alle ore 19, presso la Sala Wenders del Goethe Institut concerto dei Maestri Giuseppe Rapisarda e Gaetano Costa a cura del Conservatorio Alessandro Scarlatti (già Vincenzo Bellini).

Presso il Cre.Zi.Plus fino a notte fonda Dj Set a cura di Marlo Vintage Store: Gianluca Biondo e Riccardo Schirò + live visual di Camilla Belmonte. Dalle 20 a mezzanotte al Cinema De Seta live set con Oper’azione NaftaAlfredo Giammanco, Giovanni Lami e Teho Teardo.

Venerdi 27 presso il Cre.Zi.Plus., alle ore 15, si terrà il workshop del Maestro Rapisarda “Comporre (co)i suoni”. Alle 19 e 30 reading/concerto di Wu Ming e Bhutan Clan e dalle 19 all’una e 30 presso Cre.Zi.Plus Aisfish SS + live set di Your Noisy Neighbors e – dalle 20 a mezzanotte – presso il Cinema De Seta live set con Luca Satomi Rinuado feat. Mario Romeo, KinoThon: canecapovolto + Frametek e Robert Lippok (Germania).

Sabato 28 dalle 16 all 18 workshop condotto da Thomas Ankersmit e dalle 19 alle 21 al Cre.Zi.Plus  Dj Set di bePolar e dalle 20 a mezzanotte al Cinema De Seta live set con Alessandro Di Rosalia, Sono.type, Thomas Ankersmit ed eRikm (Francia). Infine – dalle 21 alla una e 30 – presso Cre.Zi.Plus Hedonism Planet by dj KosmiKo (Fabio Arrisicato) + live visual di Sector e Anna Patti e Dj Set di N’Hash + Naiupoche

Partner: Assessorato alla Cultura del Comune di PalermoGoethe Institut PalermoFonds Podiumkunsten Performing Arts Fund NLConservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo (già Vincenzo Bellini); Ars Nova PalermoAlmendra MusicCre.Zi.PlusArci Tavola RotondaHaus de Kuns -D.P– (Redazione)

 

vedi pure

Cre.Zi.Plus presenta la rivista Cyberzone

 

 

 

Lascia un commento