Tecla torna da Sanremo con quattro premi

Tecla (immagine YouTube)

(Redazione) Torna a casa con ben quattro premi Tecla dal 70esimo Festival di Sanremo che l’ha vista seconda tra le Nuove Proposte, dopo la sfida finale con il vincitore Leo Gassman.

La sedicenne di origine siciliana (la madre è di Solarino, paese di cui la cantante è cittadine onoraria) si aggiudica il premio della Sala Radio Tv Lucio Dalla assegnato da tutti gli operatori di radio, web e tv; il Premio Jannacci 2020 per aver raccontato il ruolo della donna, spesso drammaticamente inserito in difficili contesti sociali (a consegnarle il premio è stato Dodi Battaglia); il Premio Soundies Awards per il miglior videoclip girato in terra ligure (per la regia di Gaetano Morbioli) consegnato direttamente dal presidente della regione Liguria Giovanni Toti, ed infine il Premio RTL 102.5 per la Nuova Proposta più ascoltata alle radio secondo le classifiche di EarOne.

Il brano 8 marzo(etichetta Rusty Records, prodotto da Diego Calvetti) i cui autori per la parte letteraria sono Piero Romitelli e Rory Di Benedetto, mentre i compositori della parte musicale sono Piero Romitelli, Rory Di Benedetto, Emilio Munda, Rosario Canale e Marco Vito.

 

 

Lascia un commento