Quali scenari da qui al 2030?

Nei prossimi anni la città cambierà profondamente. Porta del Mediterraneo, Europa, Africa e vicino Oriente, Palermo, per tradizione, anticipa i tempi e gli scenari immaginati nella capitale della Sicilia diventano, presto, modelli universalmente riconosciuti. Un documento analitico dell’amministrazione municipale ha individuato alcuni punti strategici per lo sviluppo economico della capitale della Sicilia. Un gruppo di …

Leggi tuttoQuali scenari da qui al 2030?

Formato gruppo di lavoro sulla Rap

(Redazione) “L’amministrazione comunale ha quale priorità assoluta la garanzia di un servizio di gestione dei rifiuti e di pulizia della città che sia efficace ed efficiente. Questo ha come presupposto imprescindibile la salvaguardia e la messa in sicurezza dell’azienda pubblica Rap.” Lo ha affermato il sindaco Leoluca Orlando ricordando che “questo impegno è confermato attraverso gli …

Leggi tuttoFormato gruppo di lavoro sulla Rap

La soluzione al problema rifiuti? Una compostiera

(Redazione) Il governo regionale prova a rilanciare il compostaggio domestico. Per chi non lo sapesse, il compostaggio è quella pratica che consente di utilizzare l’umido prodotto in casa per creare compost. Il compost, ovvero il risultato della ossidazione dei rifiuti, svolge una duplice funzione: la prima funzione afferisce all”ambito dell’agricoltura e la seconda alla performance …

Leggi tuttoLa soluzione al problema rifiuti? Una compostiera

I fragili non saranno colpiti dalla lotta all’abusivismo

(Redazione) Il termine fissato dal sindaco Leoluca Orlando è di sei mesi. In 180 giorni il comandante della Polizia Municipale dovrà fornire un quadro chiaro sugli immobili comunali occupati abusivamente, ma, più in generale, sul patrimonio. Una corsa contro il tempo per mettere ordine in un settore delicatissimo. Non sarà certo solo, perchè, in fondo, …

Leggi tuttoI fragili non saranno colpiti dalla lotta all’abusivismo

Il nuovo piano è ispirato alla mobilità dolce e riconsegna il mare alla città

La giunta municipale ha condiviso la proposta di piano di utilizzo delle aree demaniali marittime: si tratta del cosiddetto P.U.D.M. Il piano è stato approvato nel suo complesso, ai sensi di legge e secondo quanto previsto dalle circolari dell’assessorato regionale competente. Rispetto al precedente, adotta un regime più rigido di salvaguardia del patrimonio ambientale, rappresentato dai …

Leggi tuttoIl nuovo piano è ispirato alla mobilità dolce e riconsegna il mare alla città