Uwe lascia la Vucciria

Spente le luci, lo spettacolo è finito. Cala definitivamente il sipario sulla casa atelier di Uwe Jaentsch, l’artista austriaco che per quasi vent’anni ha occupato, insieme con la compagna Costanza Lanza di Scalea, il terzo piano di Palazzo Mazzarino, nel cuore della sua Vucciria. Emblema della protesta artistica scoppiata a Palermo nei primi anni Novanta, contemporaneamente …

Leggi tuttoUwe lascia la Vucciria

Il futuro delle periferie ruota intorno ai tesori

Nella II Circoscrizione c’è una città che trascolora nel mito: Ciaculli, Croceverde Giardina dove si possono ancora ammirare resti di edilizia ottocentesca contadina e sentire nell’ aria il fascino eterno degli agrumeti palermitani, insidiati dall’ edilizia del secolo scorso, ma che non è mai riuscita a rubarne l’ anima. E se Palermo un giorno dovesse riuscire …

Leggi tuttoIl futuro delle periferie ruota intorno ai tesori

Street art: messaggio e riqualificazione

 di Carmela Corso Provocatoria, dissacrante, sicuramente d’impatto, la street art è stata, fin dagli albori, una forma di denuncia veicolata da immagini che, attraverso una rottura degli equilibri, parlano direttamente agli occhi di chi osserva. Bansky, Uwe, Trebel, I mangiatori di patate, James Boy, Ozmo, NemO’s sono solo alcuni dei numerosi street artist che più …

Leggi tuttoStreet art: messaggio e riqualificazione