Szepsy Winery best in Europe

Un momento della 3 giorni di Firenze dedicata al vino pregiato e organizzata da Liquid Icons

I vincitori del 2022 Golden Vines Diversity Scholarships in vino e alcolici sono stati proclamati all’annuale 3 giorni World Class Dining and Entertainment Experience a Firenze dal 14 al 16 ottobre.

Organizzata da Liquid Icons, the Golden Vines Awards conferisce riconoscimenti ai ‘protagonisti dell’industria del vino di qualità‘, oltre a raccogliere fondi per la Fondazione Gérard Basset con l’obiettivo di finanziare programmi educativi legati alla diversità e all’inclusione nel settore del vino, degli alcolici e dell’ospitalità.

Le iniziative dello scorso anno e la cerimonia inaugurale dei Golden Vines Awards, tenutasi presso l’Annabel’s Private Members Club di Londra, hanno raccolto oltre 1,2 milioni di sterline per sostenere questa causa.

I vincitori di the 2022 Golden Vines Award annunciati e premiati a Firenze domenica 16 ottobre sono stati:

The 2022 Golden Vines Best Fine Wine Produced in Europe Award: Szepsy Winery, Tokaji, Hungary

The 2022 Golden Vines Best Fine Wine Produced in the Americas Award: Ridge Vineyards, Santa Cruz Mountains, California, Usa

The 2022 Golden Vines Best Fine Wine Producer in the Rest of the World Award: Penfolds, South Australia, Australia

The Gucci Golden Vines Sustainability Award: Louis Roederer, Reims, France

The Casa Ferreirinha Golden Vines Innovation Award: Wine-Searcher, New Zealand

The VistaJet Golden Vines World’s Best Rising Star Award: The Sadie Family Wines, Swartland, South Africa

The Robb Report Golden Vines World’s Best Fine Wine Producer Award: Domaine de la Romanée Conti, Burgundy, France

The Macallan Golden Vines Hall of Fame Award: István Szepsy, Tokaji, Hungary


The SGC Golden Vines Honorary Award: Becky Wasserman, “the late Burgundian pioneer”, Beaune, France

Liquid Icons Wine & Hospitality Entrepreneur Award: Grant Ashton, Founder & CEO, 67 Pall Mall, Uk

“Per celebrare il secondo anno di questi prestigiosi premi, lanciati a settembre 2021 presso Annabel’s Private Members Club, abbiamo deciso di introdurre una nuova categoria di premi per la sostenibilità che riflette i contributi più lungimiranti alla tecnica di produzione globale del vino di qualità e degli alcolici” spiega Lewis Chester, DipWEST, co-fondatore e Ceo di Liquid Icons, la società di ricerca e produzione di contenuti sul vino pregiato fondata da Lewis e dal suo amico, il compianto grande Gérard Basset OBE MW MS.

Siamo assolutamente lieti di riconoscere un tale straordinario calibro di vini pregiati, i loro produttori, protagonisti e sostenitori del settore con The 2022 Golden Vines Awards “, commenta Lewis.

943 importanti professionisti del vino di pregio provenienti da 106 paesi hanno compilato sondaggi dettagliati per il Gérard Basset Global Fine Wine Report 2022, oltre a votare per i vincitori dei Golden Vines Awards.

Ogni vincitore ha ricevuto un trofeo in una valigetta appositamente progettata e prodotta dallo sponsor Golden Vines, Gucci.

Il trofeo – a forma di tappo di champagne gigante “scoppiato” – è stato prodotto da Amorim Cork e dai detentori del mandato reale Grant MacDonald, con opere d’arte dell’artista italo-etopico Red e la direzione creativa della famoso artista nonchè direttrice artistica di Golden Vines Shantell Martin.

Durante la cerimonia di premiazione ospitata da Ronan e Storm Keating a Palazzo Vecchio – Salone dei Cinquecento, lo storico municipio di Firenze, gli ospiti hanno avuto per trattamento una cena da 5 portate cucinata dallo chef 3 stelle Michelin e vincitore di S. Pellegrino World’s Best 50 Restaurants, lo chef Massimo Bottura e il suo team dell’Osteria Francescana.

Il menu abbinato includeva Dom Pérignon P2, Dom Pérignon Rosé, Trimbach Clos Sainte Hune, Château Cheval Blanc, Château d’Yquem en Magnum e Richard Hennessy cognac.

L’artista pluripremiata e riconosciuta a livello internazionale Celeste è stata protagonista della serata supportata dal giovane artista emergente Sekou Sylla che, quest’anno, si è esibito sul palco di presentazione della Bbc Music a Glastonbury. (Redazione)

vedi

Golden Vines Auction now open