Successo per il libro nel tempio barocco di Santa Ninfa

interno della Chiesa di Santa Ninfa dei crociferi

Grande successo per la festa del libro che ha avuto luogo nella Chiesa di Santa Ninfa dei Crociferi – in via Maqueda – organizzata dalla cooperativa Dedalus –  I labirinti dell’ arte e da BCsicilia per la salvaguardia dei beni culturali e ambientali. L’ ultimo giorno della manifestazione 30 libri in 30 giorni è stata un’ occasione per promuovere il libro come insostituibile strumento di trasmissione del sapere servendosi come cornice di una chiesa tanto bella quanto bisognosa di interventi di salvaguardia e di restauro.

Sono stati distribuiti 300 libri, regalati anche agli studenti del liceo scientifico Basile di Monreale che hanno partecipato numerosi all’ evento. Una tavola rotonda sul futuro dell’ editoria siciliana, coordinata da Alfonso Lo Cascio, presidente regionale di BCsicilia, è servita a fare il punto della situazione intorno a un comparto che regge tra mille difficoltà dovute non solo allo sviluppo delle nuove tecnologie ma, anche, al fatto che nell’ isola, come nel resto d’ Italia, si continua a leggere poco.

regalati 300 libri

Durante l’ evento sono stati letti brani di autori rigorosamente siciliani tra i quali Camilleri, Cielo d’Alcamo, Maraini, Pitrè, Tomasi di Lampedusa, Torregrossa, Verga e Vittorini. Una visita guidata ha completato la giornata dedicata alla cultura in alcune delle sue manifestazioni e permesso ai visitatori di approfondire la conoscenza della storia della città e della chiesa. Santa Ninfa osserverà un’ apertura serale sabato 28 aprile. Durante il week end tutta la zona brulica di turisti attratti dal risveglio della città e da nuove iniziative che stanno rianimando il vecchio centro. (Sergio Scialabba)

 

Lascia un commento