Sondaggio sul vino pregiato

ph Carson Masterson on Unsplash

Liquid Icons, la società di ricerca e produzione di contenuti sul vino pregiato fondata dal defunto, grande Gerard Basset Obe Mw Ms e dal suo amico Lewis Chester DipWset ha condotto la più grande indagine mai condotta sui professionisti del vino di qualità a livello mondiale.

442 tra i più importanti professionisti del vino di qualità provenienti da 55 paesi hanno compilato dettagliati questionari per The 2021 Gerard Basset Global Fine Wine Report, un aumento di quasi quattro volte rispetto all’indagine dello scorso anno.

Il sondaggio includeva domande relative sia alle tendenze nel settore del vino pregiato come alle nomination per i The Golden Vines Awards.

57 Masters of Wine, 31 Master Sommeliers, 140 DipWSET e 77 Advanced Sommeliers hanno contribuito all’esito della ricerca.

Tra i contributori 197 sommeliers, 133 commercianti di vino pregiato, 93 distributori, 80 esponenti del giornalismo enologico, 57 mediatori di vino pregiato e 15 banditori d’asta professionisti, di base o operativi in 55 paesi del mondo.

Gli intervistati hanno una media di almeno 18 anni di esperienza nel settore del vino pregiato.

Liquid Icons stima che i sondaggi completati contengano più di 30 mila punti dati che formeranno le basi del The 2021 Gerard Basset Global Fine Wine Report quando sarà rilasciato nell’ottobre 2021.

I risultati del Rapporto saranno giudicati in modo indipendente da Deloitte LLP, in conformità alle regole di voto pubblicate sul sito di Liquid Icons.

I vincitori di The Golden Vines Award saranno annunciati alla cerimonia e cena dei Golden Vines Awards che si terrà presso l’Annabel’s Private Members Club, il principale club privato di Londra, il 7 ottobre 2021.

L’evento no profit individuerà le star performer dell’industria del vino pregiato e raccoglierà fondi per la Gerard Basset Wine Education Charitable Foundation con l’obiettivo di finanziare programmi di educazione al vino relativi alla diversità e all’inclusione tra cui le borse di studio Taylor’s Port Golden Vines Diversity del valore di 55 mila sterline ciascuna per due studenti Bame/Bipoc che studiano per i programmi Master of Wine o Master Sommelier. Le categorie The Golden Vines Award sono:

  1. The Golden Vines Best Fine Wine Producer in Europe Award
  2. The Golden Vines Best Fine Wine Producer in the Americas Award
  3. The Golden Vines Best Fine Wine Producer in the Rest of the World
    (Australasia, Africa, Asia & Middle East) Award
  4. The Golden Vines World’s Best Fine Wine Producer Award
  5. The Golden Vines World’s Best Rising Star Award
  6. The Golden Vines Innovation Award
  7. The Golden Vines Hall of Fame Award – assegnato a una personalità vivente distintasi particolarmente nella carriera nei contributi eccezionali alla produzione del vino pregiato di qualità o per un contributo eccezionale al mondo del vino di qualità

Inoltre Liquid Icons assegnerà il Golden Vines Honorary Award a un’icona dell’industria del vino pregiato recentemente scomparsa durante una cerimonia a Londra nel luglio 2021 rivelando per la prima volta il Golden Vines Trophy.

Durante questa cerimonia sarà anche annunciata la rosa dei due candidati più votati per The Golden Vines Hall of Fame e The Golden Vines Innovation Award. Chi è interessato a ricevere una copia omaggio del Gerald Basset Global Fine Wine Report 2021 può segnalare il proprio interesse al link. (Redazione)

vedi

Vincono Mags Jango e Winnie Toh

Liquid Icons offre opportunità