Sogno di Demetra a Roccapalumba

Il murale di Andrea Sposari

Nel pieno rispetto delle norme anti-covid e alla presenza del sindaco Rosamaria Giordano e dell’assessore comunale al Turismo Giovanni Spatafora, è stata inaugurata l’opera che l’artista Andrea Sposari ha realizzato all’ingresso di Roccapalumba sulle pareti di una cabina elettrica di E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica a media e bassa tensione, che quotidianamente consente di distribuire l’energia elettrica nel territorio circostante. Per E-Distribuzione era presente l’ing. Antonio D’Alessandro, responsabile Zona Palermo.

L’artista è un surrealista a cui piace raccontare storie, mescolare concetti scientifici con umanesimo e psicologia, in una formula figurativa che mette sempre al centro l’uomo. L’opera, intitolata Il sogno di Demetra, è un tributo al territorio roccapalumbese e ad alcuni dei suoi diversi elementi caratteristici.

Il progetto di Street Art – ha dichiarato il sindaco Giordano – racconta e valorizza alcune delle tante peculiarità di Roccapalumba, conosciuta come Paese delle Stelle e del Ficodindia. La riqualificazione degli spazi urbani rappresenta senza dubbio una opportunità di accrescimento della bellezza e del decoro urbano del nostro comune, attraverso un’originale forma d’arte. Un grazie va a E-Distribuzione per questa opportunità e per la collaborazione”.

L’opera realizzata – ha dichiarato l’assessore Spatafora – è un altro tassello nel percorso di arricchimento e valorizzazione del nostro centro urbano. Speriamo che, finita la pandemia, i turisti potranno venire a Roccapalumba e ammirare questa grande opera d’arte, unica in tutto il territorio”.

Questa iniziativa dimostra, ancora una volta, l’attenzione e il legame di E-Distribuzione col territorio – ha commentato Antonio D’Alessandro – le nostre infrastrutture elettriche, nate per garantire il servizio elettrico a cittadini e imprese, diventano anche spazi artistici, coniugando i valori di sostenibilità, innovazione e rispetto per l’ambiente, che caratterizzano il nostro impegno quotidiano“.

Ad oggi, sono ormai centinaia le cabine di E-Distribuzione su cui sono state realizzate opere di Street Art ispirate anche a temi vicini all’azienda quali territorio, sostenibilità, innovazione e persone. I tanti artisti e writer coinvolti, ciascuno con il proprio linguaggio, il proprio talento e la propria creatività, sono riusciti a trasformare le cabine in vere e proprie opere d’arte integrandole, in modo a volte sorprendente, nei territori urbani ed extraurbani del Paese, dal Piemonte alla Sicilia. (Redazione)

vedi

Street art: ora c’è un albo