Sicilia incontra America su Sky Arte

ph Jennifer Rogalla on Unsplash

(Redazione) Nel consueto appuntamento dedicato alla musica rock pop, mercoledì 10 giugno Sky Arte (canali 120 e 400 di Sky) ospiterà in prima visione tv due dei docu-film realizzati da Vittorio Bongiorno, regista e scrittore palermitano trapiantato a Bologna, già protagonista dell’edizione 2019 del Biografilm Festival – International Celebration of Lives.

Si partirà alle ore 23.00 con Greetings from Austin – il documentario che racconta l’avventura del Don Diego Trio, gruppo rockabilly siciliano e a seguire Songs with Other Strangers, un progetto che ha riunito, per un unico tour, alcuni tra i più grandi musicisti della scena mondiale, tra i quali Manuel Agnelli, John Parish, Hugo Race e Cesare Basile.

I film andranno in replica a partire dall’11 giugno alle ore 14.30 e nelle settimane successive. 

Greetings from Austin è  una storia di musica e passione, ma anche dello scontro tra due mondi distanti che, grazie a Don Diego, si incontrano: l’immaginario del Far West, della Frontiera e di un’America di provincia, e la “sicilianità” di Diego, il risultato di continui miscugli di diverse influenze culturali che si fondono in una ballata d’amore e passione.

Nel febbraio 2017, per dieci giorni, il trio ha girato intorno a Austin aspettando il magico momento della premiazione. Nello storico Paramount Theatre, il Maestro di Cerimonie Dale Watson, patron del festival che supporta le radici della country music (Western Swing, Honky-tonk, Rockabilly, Outlaw), ha presentato il miglior gruppo in ogni categoria.

Tra jeans dal risvolto perfetto, tatuaggi di pin-up anni Cinquanta e brillantina sui capelli, Don Diego porta con sé un pezzo della sua Sicilia alla conquista del West.

Il film ha esordito al Taormina Film Festival nel 2018, ha vinto il Premio Fice (Federazione Italiana Cinema d’Essai) 2018 e, lo scorso marzo 2020, è arrivato in finale al Lake Travis Film Festival 2020 di Austin.

 Non è mai facile trovare in Italia documentari che abbiano un forte carattere nazionale, uno sguardo internazionale e un’anima orgogliosamente indipendente afferma il direttore di Sky Arte Roberto PisoniA questi insoliti talenti, Greetings from Austin e Songs With Other Strangers di Vittorio Bongiorno aggiungono anche una passione autentica per la musica. Difficile immaginare un palcoscenico migliore di Sky Arte”.

 

vedi

Vittorio Bongiorno ospite del Goethe Institut

 

 

 

Lascia un commento