“Si ricominci a discutere con i sindacati e i partiti”

un momento della riunione dei dirigenti sindacali

Si ricominci a discutere con i corpi intermedi, e non solo con il sindacato ma anche con i partiti organizzati“. Lo ha detto Maurizio Calà della Cgil, relatore ufficiale dell’esecutivo allargato del gruppo dirigente unitario di SpiCgil, Fnp Cisl e Uilp Uil Sicilia. Sul tappeto i temi della contrattazione sociale e territoriale, la responsabilità del governo regionale, le prestazioni sanitarie e problematiche legate alla non autosufficienza. Ma sullo sfondo resta il tema dello sviluppo e le politiche per il Mezzogiorno. L’iniziativa sindacale ha visto la partecipazione dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Sicilia Michele Pagliaro, Sebastiano Cappuccio e Claudio Barone e dei segretari generali delle rispettive sigle dei pensionati Calà, Alfio Giulio e Antonino Toscano. E’ intervenuto anche Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil. In preparazione la manifestazione nazionale del 1° giugno a Roma, che vedrà le tre sigle scendere in piazza per chiedere al governo nazionale interventi su tutela delle pensioni, riforma fiscale, diritto alla salute, legge sulla non autosufficienza e invecchiamento. (Sergio Scialabba)

Lascia un commento