Shell molla Gazprom

ph Jethro Carullo on Unsplash

“Choccati dalla perdita di vite umane in Ucraina“. Per questa ragione Bernardus Cornelis Adriana Margriet van Beurden , ceo di Shell, ha annunciato la decisione della società petrolifera anglo-olandese di interrompere le joint venture con Gazprom ed il suo coinvolgimento nel progetto Nord Stream 2.

Deploriamo come il risultato di una aggressione militare senza senso che minaccia la sicurezza europea“.

La decisione di uscire è una decisione che prendiamo con convinzione – continua la dichiarazione della multinazionale britannica, uno dei quattro attori mondiali del gas e del petrolio – non possiamo e non staremo inermi“.

Il nostro focus immediato è la sicurezza delle nostre persone in Ucraina e il sostegno alle nostre persone in Russia”, ha poi aggiunto”. (Redazione)

vedi

Fridman (Alfa-Bank): basta guerra