Sei anni fa veniva eletto il capo dello Stato

Sergio Mattarella (foto Quirinale)

Il 31 gennaio 2015, esattamente sei anni fa, Sergio Mattarella veniva eletto, al quarto scrutinio, presidente della Repubblica con 665 voti, poco meno dei due terzi dell’assemblea elettiva.

Mattarella giurò il successivo 3 febbraio, diventando il primo siciliano a ricoprire la più importante carica dello Stato.

Formatosi nella Democrazia Cristiana, docente di diritto parlamentare, ha affrontato molte gravi questioni a cominciare da quella del rapporto, divenuto problematico, tra l’Unione Europea e i paesi aderenti e l’emergere del populismo tanto di destra quanto di sinistra. Ha ricoperto la carica di ministro della Difesa.

Più recentemente la crisi della democrazia americana e l’emergere di nuovi interlocutori oltre al tradizionale alleato, nonchè quella che in questi giorni appare essere sempre più chiaramente la transizione italiana da un sistema ad un altro. (Sergio Scialabba)

Lascia un commento