Scontro tra titani al Country

ph Ben Hershey on Unsplash

(Carmela Corso) Si conclude con la vittoria di Liudmila Samsonova e il punteggio di 6-3 6-4 su Jaimee Fourlis, la prima giornata di qualificazioni del main draw, i sedicesimi di finale del 30° Palermo Ladies Open che ha visto fronteggiarsi nei match della giornata Arantxa Rus che batte la francese Amandine Hesse per 6-1 6-3; Tamara Zidanšek e Laura Arruabarrena Vecino (vinto dalla slovena per 6-2 6-3) e Paula Badosa Gibert che chiude in tre set l’incontro contro Pauline Parmentier.

I big match della serata si aprono con un vero e proprio scontro tra titani. Nel campo 6 si fronteggiano, in una partita dai ritmi infuocati, la brasiliana Gabriela Cé e la spagnola Georgina Garcia Pérez che regalano al pubblico oltre due ore di puro spettacolo con la Cé che si impone sull’avversaria per 6-4 1-6 7-6 decidendola al Tie-break per 7-4 tra gli applausi degli spettatori galvanizzati dagli scambi tra le due atlete. Vittoria facile anche per l’italiana Giulia Gatto-Monticone (284 Ranking) che controlla il game senza fatica chiudendo il primo set per 6-2 contro tedesca Antonia Lottner (poi costretta al ritiro per un problema fisico), mentre si ferma, malgrado un’ottima prestazione, la corsa della ventiduenne Jessica Pieri (340 Rank) sulla terra rossa di Palermo, battuta in un’ora e 27 minuti da una cinica Aleksandra Krunic che non lascia scampo all’avversaria chiudendo con il punteggio di 6-2 6-3

Per il torneo di doppio, incontro tra le coppie Peng Shuai/Dar’ja Gavrilova ed Elena Bogdan/Cristina Dinu vinto dalla cinese e l’australiana per 6-7 3-7 6-4 10-8

Lascia un commento