Sara Cappello dà voce alla tradizione

Sara Cappello

“Ori normanni” le cento voci di una città: dai mercati ai sollazzi regi  è uno dei due spettacoli rivolti a residenti, turisti e bambini in un progetto di Sara Cappello,che racconta il prezioso patrimonio monumentale arabo-normanno, attraverso un recupero artistico da appassionata studiosa e cantastorie di siti monumentali della capitale della Sicilia, con i riferimenti storici ad essi connessi.

Luoghi e personaggi, le tradizioni e la musica popolare che li riguardano, le leggende, aneddoti, storie, evocazioni  affascinanti che da essi scaturiscono. Con la presenza dei cartelloni, dei cantastorie e le marionette in scena per una colorata comprensione dello spettacolo.

Sara Cappello, nella veste di cantastorie, sarà la voce ed il canto del Palazzo Reale, della Zisa, dei sollazzi regi, del Castello di  Maredolce, di S. Giovanni degli eremiti,  delle chiese della  Martorana e di S. Cataldo e di altri preziosi monumenti. 

Uno spettacolo  in cui la  storia si unisce  alla fantasia, al mistero  e alla leggenda, con l’evocazione di Arabi e Normanni, di re e regine, di castelli, odalische e sollazzi. Con il sostegno dell’Assemblea Regione Siciliana. Con Sara Cappello: Toni Greco, Giuseppe Cusimano, Valentina Cucina, Francesco Catania e Giovanni D’Oca. Appuntamento sabato 19 ottobre 2019 ore 21, Teatro Cantunera, piazza Monte S. Rosalia, 12  Palermo -piccolo contributo. (Redazione)

 

 

Lascia un commento