Roberto Romano protagonista di un cortometraggio

Roberto Romano e (alla sua sinistra) Fabrizio La Monica

Un cortometraggio horror. Questa la prossima sfida dell’attore emergente palermitano Roberto Romano. D(e)ad and me, prodotto dalla Kàlama Film, casa di produzione cinematografica fondata dal giovane regista Fabrizio La Monica insieme con altri registi indipendenti, sarà proiettato per la prima volta in occasione del Kàlama Fest, festival dedicato ai cortometraggi che si terrà il prossimo 8 settembre alle 21 presso il Circolo ausiliari della Guardia Costiera, in via Grotte Partanna 5 a Partanna Mondello. Il video sarà successivamente  caricato su YouTube. 

Dopo essere stato impegnato anche in comparse per diversi set nazionali, tra questi: Il cacciatore e La mafia uccide solo d’estate 2 ed aver lavorato a Momenti di trascurabile felicità e infelicità per l’attore palermitano 58enne arriva il momento di cimentarsi nel ruolo di protagonista.  

l’ attore Roberto Romano

D(e)ad and me è un cortometraggio horror che racconta le molteplici peripezie che un padre dovrà affrontare per salvare il proprio figlio dall’attacco degli zombie. Girato a Bagheria, luogo che evoca tantissimo la settima arte.

“Un mix di dramma, horror e commedia – commenta il regista Fabrizio La Monica – che sicuramente piacerà al pubblico. Girare questo corto è stato divertentissimo. Lavorare con i bambini non è mai semplice. Ma con Roberto Chimento, uno dei due attori principali, si è subita instaurata una certa complicità”. 

“Ho trovato grande disponibilità – continua La Monica – da parte di Roberto Romano, che, ormai, fa parte della Kàlama Film e una menzione particolare deve essere obbligatoriamente rivolta alle due truccatrici Francesca Mennella e Rosy Avellino che hanno prontamente truccato gli attori”.

“E’ stata davvero una bella esperienza – conclude La Monica – e ringrazio tutti i partecipanti per aver creduto nel progetto”. (Gabriele Giovanni Vernengo)

Lascia un commento