Ritorna l’ educazione civica

Nasce il progetto Politeia
Un progetto che mira a diffondere la cultura dell’educazione civica attraverso la conoscenza del diritto. Politeia nasce da un’idea di Emanuele Cocchiara e Giuseppe Verrigno, due studenti di giurisprudenza quasi alla fine del loro percorso accademico.
Politeia ha già avviato i primi incontri presso gi istituti secondari di II grado. Tra questi il liceo delle scienze umane “Regina Margherita” e il liceo classico “Umberto I”. Nei prossimi mesi toccherà agli istituti classici “Garibaldi” e “Vittorio Emanuele II”.
Durante gli incontri, docenti e ricercatori in materie giuridiche affrontano insieme agli studenti ed ex studenti di giurisprudenza gli argomenti attraverso esempi e tematiche concrete, coinvologendo tutti i presenti.
Il progetto, autofinanziato dagli studenti, è portato avanti con il contributo del Dipartimento di Giurisprudenza e del Corso di Studi in Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo e patrocinato dal  Comune di Palermo, dell’Università, dell’Assessorato Regionale alla Cultura e dell’Assessorato Regionale all’Istruzione.
“Crediamo fermamente – spiega Emanuele Cocchiara – che la conoscenza del diritto sia elemento imprescindibile per poter comprendere al meglio il mondo che ci circonda ed essere di conseguenza attivi e partecipi nella nostra società che ha bisogno più che mai dell’apporto di giovani consapevoli”.
L’intero percorso terminerà con un grande incontro presso la Facoltà di Giurisprudenza. L’evento sarà aperto a tutti e vedrà la partecipazione attiva di imponenti figure accademiche e istituzionali. (Gabriele Giovanni Vernengo)

Lascia un commento