Rinnovata la convenzione tra Mps e Agrocepi

ph Wolfgang Hasselmann on Unsplash

(Redazione) Favorire l’accesso al credito delle aziende agroalimentari, dell’agroindustria e delle imprese di filiera. Banca Monte dei Paschi di Siena tradizionalmente vicina a questo mondo e Agrocepi, sindacato della filiera agroalimentare, hanno rinnovato la convenzione, in questo modo intendendo, in questo modo, contribuire al rilancio e allo sviluppo del settore primario dell’economia del Paese. Ci sono clausole specifiche servono per incentivare il biologico e l’innovazione, condizioni agevolate applicate ai finanziamenti richiesti dalle aziende associate a maggioranza femminile e da quelle che realizzeranno interventi per ridurre o ripristinare il dissesto idrogeologico delle zone colpite da eventi calamitosi.

La convenzione include, inoltre, un’ampia offerta, a condizioni competitive, a disposizione degli oltre 10mila iscritti di Agrocepi. Un pacchetto di finanziamenti è indirizzato – in modo specifico – ai moderni imprenditori agricoli, accompagnandoli in tutte le fasi del ciclo produttivo: dall’impianto della coltura alla trasformazione fino alla commercializzazione del prodotto finito.

Ci sono poi quelli per l’impianto e il reimpianto delle colture arboree, quelli per la filiera vitivinicola fino alle aperture di credito assistite da pegno su formaggio dop o igp a lunga stagionatura o su cosce di prosciutto dop o igp.

Per offrire un concreto sostegno alle filiere e all’agroindustria sono stati inseriti anche i finanziamenti utili per l’acquisto di grandi macchine, mezzi di produzione ad alta tecnologia e complessità, e per l’agricoltura di precisione.

Gli associati potranno beneficiare, inoltre, del servizio di consulenza degli specialisti di Banca Mps anche nell’ambito della finanza agevolata.

Il Presidente Nazionale Agrocepi, Corrado Martinangelo, ha dichiarato: “Agrocepi ha inteso definire un accordo con Banca Mps per supportare al meglio le imprese di settore, inserendo molte novità su specifici temi per lo sviluppo dell’agroalimentare italiano.”

Ha commentato Fabiano Fossali, Responsabile Direzione Mercati e Prodotti di Banca Mps.“L’accordo con Agrocepi nasce da un lavoro sinergico di ascolto e confronto.  Anche con questa convenzione ribadiamo il nostro sostegno al settore agroalimentare e siamo molto soddisfatti di favorire l’accesso al credito delle filiere e dell’agroindustria. Abbiamo previsto misure specifiche per agevolare l’imprenditoria femminile, per la conversione al biologico e per l’innovazione tecnologica in modo da affiancare le imprese agricole nelle nuove sfide del futuro e contribuire concretamente alla loro crescita sostenibile”.

 

vedi pure

Mps premia chi innova nell’agrifood

 

 

Lascia un commento