RiGeneration Day Angeli custodi

Spazio 47 è impegnata a Catania nella solidarietà

L’entusiasmo ha colorato le vie del quartiere Angeli Custodi durante il Rigeneration Day, organizzato dalla Città dei Ragazzi in collaborazione con il Comune di Catania e numerose istituzioni e associazioni operanti nel territorio, partner e volontaril.

La giornata del 1 dicembre si è rivelata un trionfo di impegno, solidarietà e cura per il centro storico della città di Catania con l’Hub di prossimità Città dei Ragazzi cuore pulsante dell’iniziativa, ospitando una varietà di attività che hanno coinvolto bambini, giovani, adulti e anziani.

Il primo Clean-up comunitario, realizzato assieme alle scuole locali, istituti di formazione e famiglie del quartiere, ha rappresentato un passo significativo di una riqualificazione di un quartiere al centro della prima municipalità.

Una missione, un desiderio che inizia oggi da questa iniziativa di Clean-up e piantumazione di alberi nelle aiuole abbandonate e che va verso l’ambizione più lungimirante della creazione di un’isola didattica, gioco e area verde permanente e pedonale” ha dichiarato Marco Barbarossa presidente dell’impresa sociale Keras e Spazio47.

L’assessore Regionale Territorio e Ambiente Elena Pagana, l’assessore alle Politiche Giovanili Viviana Lombardo, il presidente della Prima Municipalità Francesco Bassini, l’assessore all’Ambiente, Ecologia Politiche del Mare, Parchi Verde Pubblico Salvatore Tomarchio, l’assessore alle Attività Produttive Giuseppe Gelsomino, il consigliere comunale Giovanni Magni, il consigliere del Primo Municipio Florinda Pazzarella, la preside dell’I.C. Rita Atria, Concetta Tumminia, e il Consorzio Gema hanno garantito presenza e sostegno.

L’assessore Lombardo ha dichiarato: “Il Rigeneration Day è un esempio straordinario di come la collaborazione tra comunità, istituzioni e associazioni possa portare a risultati tangibili. La cura degli spazi pubblici e l’attenzione all’ambiente sono pilastri fondamentali per la costruzione di una città migliore, e Catania può essere orgogliosa di questa iniziativa“.

La mattna è stata impreziosita dalla partecipazione del progetto Portatori di Luce dell’Associazione Mastri Artigiani, e il lancio di un contest creativo con tema sfondo la Festa di Sant’Agata, usi, tradizioni e fede.

Nella seconda parte della mattina i ragazzi delle scuole presenti, di Eris Formazione, rafforzati dalla presenza di numerosi studenti universitari e volontari, hanno dato il via al primo Clean-up di Città dei Ragazzi. Gli studenti dell’Ass. Giurisprudenza-attiva, We Love Unict e Crediamoci Catania hanno portato un vento fresco di aiuto e sostegno, una speranza per il futuro della città.

Il presidente della Prima Municipalità, Francesco Bassini, ha aggiunto: “La rigenerazione urbana è un processo collettivo che richiede l’impegno di tutti. Il Rigeneration Day è solo l’inizio di un percorso che vedrà il coinvolgimento continuo della comunità nella trasformazione positiva del nostro quartiere“.

Il momento simbolico della piantumazione di alberi,ha sottolineato l’impegno per spazi pubblici più verdi e sostenibili mentre il progetto Portatori di Luce Contest Artistico, presentato dall’associazione Maestri Artigiani, ha aggiunto un tocco creativo alla giornata, coinvolgendo attivamente la comunità nelle espressioni culturali legati ad uno dei culti più popolari e seguiti di Italia.

Città dei Ragazzi apre le porte a tutti coloro che desiderano contribuire a questo cammino di cambiamento. La mission, diffondere cultura, cura, responsabilità e rispetto degli spazi pubblici, trova una nuova forza nel supporto attivo delle nuove generazioni attraverso l’arte, l’educazione e la partecipazione civica.

Guardiamo avanti con fiducia a futuri progetti di rigenerazione urbana, sicuri che la collaborazione e la passione dei cittadini continueranno a plasmare il futuro di Catania e dei suoi quartieri” ha detto Elena Pagana. (Redazione)

vedi

Leroy Merlin per il World CleanUp