Ricorre l’anniversario dell’assassinio di Padre Puglisi

Padre Pino Puglisi

Ricorre oggi – 15 settembre 2020 – il 27esimo anniversario dell’assassinio di Padre Pino Puglisi. Il sacerdote fu ucciso nella capitale il 15 settembre del 1993 in uno dei momenti più drammatici della storia d’Italia. Il 25 maggio 2013, sul prato del Foro Italico, davanti a circa centomila fedeli, è stato proclamato beato. La celebrazione è stata presieduta dall’arcivescovo di Palermo, cardinale Paolo Romeo, mentre a leggere la lettera apostolica con cui si compie il rito della beatificazione è stato il cardinale Salvatore De Giorgi, delegato da papa Francesco. È considerato il primo martire della Chiesa ucciso dalla mafia.Don Puglisi è stato un sacerdote esemplare, dedito specialmente alla pastorale giovanile. Educando i ragazzi secondo il Vangelo vissuto li sottraeva alla malavita e così questa ha cercato di sconfiggerlo uccidendolo. In realtà però è lui che ha vinto con Cristo risorto”. ha detto Papa Francesco nel ricordarlo sette anni fa.(Redazione)

 

vedi

Nuove ordinazioni sacerdotali nel segno di Padre Puglisi

 

 

Lascia un commento