Report da record per Avis Falcone

L’Avis di Falcone presenta il bilancio 2023

Un bel report quello prodotto dall’Avis di Falcone nell’anno appena trascorso. L’associazione volontari italiani sangue di Falcone presieduta da Orazio Antonio Minutoli nel 2023 ha raggiunto, ancora una volta, numeri importanti:

55 raccolte in sede e 1311 donazioni; 1 raccolta con l’Autoemoteca e 3 donazioni; 34 donazioni di sangue intero nei centri trasfusionale di Patti e Milazzo, per un totale complessivo di 1348. (19 donazioni in più rispetto al 2022, pari ad un + 1,43 per cento).  

Un gruppo, quello dei volontari attivi in Avis Falcone che, con dedizione, amore e sacrificio, a turno, sono stati impegnati 60 volte con l’autoemoteca per le raccolte delle consorelle Avis, Fratres etc., totalizzando 1148 donazioni, (304 in più rispetto al 2022, pari ad un + 36 per cento). 

Intensa l’attività associativa svolta nel 2023:

tenutisi nell’anno l’incontro alla sensibilizzazione alla donazione del sangue durante la proiezione del cortometraggio l’Infiltrato a Messina;

sviluppato il progetto Avis/Scuola Donare è Cultura con le scuole medie del comprensorio; svolto incontro di sensibilizzazione alla donazione del sangue durante lo spettacolo di cabaret di Danny Napoli a Messina;

nutrita la partecipazione dei volontari Avis Falcone alle Assemblee Provinciale, Regionale e Nazionale, organizzato l’incontro con i medici di famiglia, nell’ambito del progetto Trenta secondi possono cambiarti la vita con lo screening al polmone, tenuto dal direttore dell’U.O.C. di chirurgia toracica dell’A.O. Papardo di Messina dott. Giuseppe Casablanca;

nutrita la partecipazione dei giovani di Avis Falcone al Meeting giovani avente l’obiettivo di valorizzare il passaggio dalla motivazione all’azione vera e propria attraverso l’entusiasmo che contraddistingue ogni volontario;

organizzata una grande festa per il gemellaggio con l’Avis di Santa Maria Capua Vetere; presenti i volontari Avis Falcone al raduno a Nicosia sul tema I donatori di sangue incontrano San Felice, protettore dei donatori siciliani.

L’Avis di Falcone è stata, altresì, presente ai vari convegni organizzati dai Lions e dal Cesv; alle 3 giornate di sensibilizzazione sanitaria organizzate sul lungomare di Brolo, ed alle serate a tema Donazione organizzate a Tusa, Mistretta, Alì Terme e con Telethon; presenti i volontari Avis di Falcone a tutti i convegni organizzati dalle Avis superiori ed a Roma al convegno Il sistema Sanitario Universale e le sue sfide. La prospettiva di Avis organizzato da Avis Nazionale.

Tra le altre iniziative di Avis Falcone la donazione di una sedia job per disabili al comune di Brolo insieme alle Avis di Brolo e di Mistretta; l’organizzazione in collaborazione con l’Oratorio Aldo Palmisciano le Radici del Cuore, di un seguitissimo convegno moderato dalla delegata ai rapporti istituzionali di Avis Falcone avv. Silvana Paratore (legale esperto di politiche sociali), alla presenza di autorità militari, religiose e civili, sulla violenza di genere dal titolo: La vita: un dono da tutelare; e la consegna a Natale di doni ai bambini del reparto di neuropsichiatria infantile del Policlinico di Messina.

A fine febbraio si terrà l’Assemblea annuale dell’Avis Comunale di Falcone: un momento importante e fondamentale della vita associativa nel corso della quale, oltre a tracciare il bilancio delle attività svolte nell’anno passato, saranno tracciate le linee guida ed i programmi per l’anno in corso tra cui l’importante progetto Plasma. (Redazione)

vedi

Avis di Falcone a convegno

Notte donatore Avis a Tusa (Me)