Proteste e ricorsi

i tifosi rosanero davanti allo stadio Renzo Barbera

Si sono riuniti nel piazzale davanti allo stadio Renzo Barbera i tifosi del Palermo per protestare dopo quanto è successo nella partita di ritorno della finale dei playoff contro il Frosinone: “Dall’atteggiamento dei giocatori ciociari sin dal primo minuto, al rigore concesso ai rosanero e poi revocato dopo le pressioni dei padroni di casa nei confronti dell’arbitro La Penna”, dicono gli organizzatori. Attendendo la decisione del giudice sportivo sul ricorso avanzato dal Palermo calcio che è arrivata pure nel pomeriggio: il reclamo è stato rigettato. Irrisoria la sanzione per il Frosinone monetizzata in 25mila euro e due partite da disputare a porte chiuse nella prossima stagione.  I legali della squadra rosanero sono già al lavoro per percorrere tutte le strade utili al fine di avere giustizia a cominciare dall’ appello avverso alla decisione del giudice sportivo alla Corte Federale d’Appello, che dovrebbe emettere la sentenza nel giro di una settimana. Poi c’è l’ eventualità di ricorrere al Collegio di garanzia del Coni, una sorta di Cassazione della giustizia italiana. Infine potrebbe essere valutata la possibilità di chiedere una pronuncia del Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna prima di ricorrere alla giustizia ordinaria. (Sergio Scialabba)

Lascia un commento