Pronto a ottobre?

Per il passante speriamo sia la volta buona

(Carmela Corso) Sembra essersi (forse) definitivamente risolto, al termine del lungo vertice di ieri in Prefettura, l’ impasse relativa ai piani di emergenza e soccorso delle gallerie Notarbartolo, Francia, San Lorenzo e Tommaso Natale del  passante ferroviario, che ha fatto slittare alla prima metà di ottobre l’apertura della tratta  Palermo – aeroporto “Falcone Borsellino” di Punta Raisi relativa a un’ opera strategica di grande complessità tecnica. Il prefetto Antonella De Miro ha, infatti, radunato attorno a un tavolo oltre 20 rappresentanti degli enti coinvolti, tra cui i vertici e i tecnici di Rfi, le forze dell’ordine, 118, Protezione civile, Comune di Palermo per la concertazione e la definizione dei piani varati.

Sarà emesso nelle prossime ore il decreto di approvazione dei piani, seguito da un secondo passaggio, relativo alla valutazione dell’ente certificatore indipendente e, infine, ricevuta l’autorizzazione dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie, potrà avvenire la messa in servizio. E’ stata già programmata per venerdì una ulteriore esercitazione di emergenza per verificare sul campo quanto elaborato e previsto nei piani.

un’ opera strategica di grande complessità tecnica

Un percorso travagliato, lungo più di tre anni, i cui frutti avrebbero dovuto portare alla consegna e all’inaugurazione già lo scorso 9 settembre prima slittata al 14 e, infine rimandata proprio a causa della mancanza dei piani propedeutici all’autorizzazione da parte dell’ANSF  Agenzia nazionale nazionale per la sicurezza delle ferrovie.

Due giorni fa è stata effettuata dai Vigili del Fuoco la prova in galleria ed è già programmata per venerdì una ulteriore esercitazione di emergenza.

Entro una decina di giorni, nella prima decade di ottobre – si apprende – “Jazz”  dovrebbe iniziare il servizio di trasporto per i passeggeri da Palermo all’aeroporto. E anche se non è stata data certezza sui tempi, l’ostacolo maggiore sembra essere ormai superato.

Lascia un commento