Profumo di ginestra dell’Etna e nel pack anche una sorpresa

Lo special pack spremiagrumi di Amaro Amara Agricolo

Ormai da oltre 6 mesi sugli scaffali più ricercati l’iconico amaro siciliano Amaro Amara, realizzato da scorze di Arancia Rossa di Sicilia Igp, in una preziosa special edition: Amara Agricolo, il primo liquore infuso con ginestra dell’Etna e  dedicato al lavoro degli agricoltori che da 4 generazioni si prendono cura degli agrumeti di famiglia.

3000 bottiglie per una versione inedita di Amara, che prevede l’infusione per 6 lunghi mesi del profumato fiore di ginestra selvatica dell’Etna, raccolto nel momento del suo massimo splendore tra l’inizio di giugno e la fine di luglio, insieme con la miscela segreta di erbe spontanee che crescono alle pendici del vulcano e all’immancabile scorza di Arancia Rossa di Sicilia Igp coltivata negli agrumeti di famiglia.

La nuova edizione speciale vuole essere un affettuoso ringraziamento per tutti i lavoratori e gli agricoltori,  che da 4 generazioni si alternano in campo. Ed è disponibile anche in 2 special pack: uno con marmellata e cioccolato e uno con spremiagrumi che evoca, ancora una volta, l’arancia simbolo della Sicilia e del territorio etneo.

Un momento di celebrazione in pieno stile Amara, che da sempre si dichiara attenta al rispetto della campagna e delle persone che la abitano e la rendono un luogo vivo e fertile. Un gesto concreto per ricordare uomini e donne che, da quasi 2 secoli, si prendono cura degli agrumi.

Oggi i figli e i nipoti dei contadini che lavoravano in campo hanno trovato un impiego all’interno del liquorificio, occupandosi della produzione, dell’imbottigliamento e delle spedizioni che, ormai, raggiungono non solo la Sicilia e l’Italia ma anche i mercati esteri vedi Export in America: Sicilia prima (lo rivela Intesa Sanpaolo).

Amara Agricolo vuole celebrare la natura e il lavoro nei campi – afferma Edoardo Strano, fondatore e ideatore del brand Amara – una bottiglia speciale per festeggiare la bellezza di vivere e lavorare in campagna.

Questo amaro è dedicato a tutti gli agricoltori che da quattro generazioni aiutano la mia famiglia a prendersi cura della campagna. Solo grazie al loro duro lavoro è possibile ottenere frutti sani e succosi e la scorza profumata e ricca di aromi che rende unico il nostro Amara.

Oggi per me la cosa più gratificante è essere riuscito ad inserire all’interno del liquorificio come operai specializzati i nipoti dei contadini che lavoravano con mio nonno, ragazzi giovani e svegli, determinati nel mandare avanti questa tradizione“.

Amara Agricolo racchiude tutti i sentori e gli aromi della campagna agricola vulcanica, tra profumi e sapori perfettamente equilibrati che alternano le note pungenti della ginestra e la freschezza delle erbe spontanee dell’Etna.

Un amaro dal colore giallo ambrato fortemente caratterizzato dai profumi della ginestra appena raccolta, così da conservare tutte le note vegetali e floreali, un prodotto dalla grande complessità aromatica eppure estremamente gradevole.

Amara Agricolo è prodotto lasciando riposare in infusione alcolica per 6 mesi il fiore di ginestra selvatica dell’Etna, insieme alle erbe spontanee e alle scorze d’Arancia Rossa di Sicilia Igp, a cui viene successivamente aggiunta acqua sorgiva che sgorga a 1200 metri sul vulcano e zucchero.

Con un tenore alcolico di 35 per cento e il suo retrogusto piacevolmente amaricante è pensato per essere gustato come dopocena e incontrare il favore dei palati più decisi, destinati a subire il fascino dalle spiccate noti vegetali ed erbacee. (Redazione)

vedi

Annata straordinaria per l’arancia rossa Igp