Primo caso fuori dall’Asia un tedesco: lo rivela prestigiosa rivista Usa

Il logo di The New England Journal of Medicine

Un articolo pubblicato da The New England Journal of Medicine, rivista edita dalla Massachusetts Medical Society, la più antica, illustre e prestigiosa associazione medica statale a funzionamento continuo degli Stati Uniti, ha rivelato che un caso di coronavirus è stato diagnosticato in Germania il 24 gennaio 2020 e trasmesso fuori dal focolaio di origine.

Il paziente zero (cinese) avrebbe contagiato il paziente due, mentre due persone avrebbero avuto solamente contatti con il paziente 1  (33enne uomo d’affari tedesco) venendone contagiate. Si tratta di un caso di contagio di 2019-CoV  avvenuto fuori dall’Asia, nel quale è notevole che la trasmissione sembri essere avvenuta durante il periodo di incubazione del paziente zero.

Il fatto che una persona asintomatica sia una potenziale fonte di contagio potrebbe autorizzare una rivalutazione delle dinamiche di trasmissione nel corso di questa emergenza epidemiologica. (Sergio Scialabba)

 

vedi 

Dopo la Francia il coronavirus arriva in Germania

 

e il commento

Come finisce un’era

 

 

 

 

Lascia un commento