Presto telecamere anche negli asili

ph Kyo Azuma on Unsplash

I casi di violenza su bambini che vengono scoperti lasciano sgomenti per la disumanità di certi gesti di accanimento, aggravati dal fatto che questi piccoli già avrebbero bisogno di un sostegno particolare per via della loro condizione. Per questo la Lega propone di monitorare quanto avviene negli asili attraverso telecamere di sorveglianza, come già avverrà per le scuole con l’ intesa tra Comune e Prefettura vedi: https://goo.gl/iSCPuR dopo la direttiva e il relativo finanziamento del Ministero dell’ Interno vedi: https://goo.gl/4ALu6L

“Solidarietà ai genitori di queste povere vittime. Mi sembra chiaro ed evidente che certe persone dovrebbero essere allontanate per sempre dal mondo della scuola e mi auguro saranno punite con la severità adeguata ai loro orrendi gesti. Purtroppo, casi come questo stanno diventando sempre più frequenti ed è obbligatorio porre rimedio a certe situazioni con mano ferma e determinazione. La Lega, da tempo, propone di mettere le telecamere negli asili e nelle case di cura. Riteniamo infatti che questa norma tutelerebbe maggiormente i nostri bambini e anziani, in quanto sicuramente fungerebbe da deterrente per chi avesse istinti violenti e oltretutto darebbe modo di verificare tempestivamente eventuali maltrattamenti nei confronti di persone indifese”. Ha dichiararlo è stata la parlamentare della Lega Anna Rita Tateo eletta in Puglia.(Redazione)

Lascia un commento