Presentata alla Camera di Commercio la rivoluzione delle Cer

Un momento della tappa palermitana di InsiemEnergia

Portiamo anche in Sicilia la rivoluzione gentile delle Cer, le Comunità energetiche rinnovabili. L’Isola è terra vocata per le rinnovabili; il suo tessuto sociale è ricco di borghi e piccoli centri, dove il modello di autoproduzione e autoconsumo comunitario di energia pulita dà il suo meglio”: lo dichiara il ministro Gilberto Pichetto Fratin.

Il responsabile dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica è intervenuto  alla Camera di Commercio di Palermo ed Enna per InsiemEnergia, il giro dell’Italia del Mase, assieme a Gestore dei Servizi Energetici e Unioncamere, per promuovere le Comunità Energetiche Rinnovabili, sostenute con il decreto del governo che prevede una tariffa incentivante e un contributo a fondo perduto fino al 40 per cento dell’investimento.

Non mancano le grandi città con le loro periferie, altro ambito congeniale dove le Cer esprimono al meglio la loro funzione sociale. Diffondiamo le energie rinnovabili, combattiamo la povertà energetica, consolidiamo il senso di comunità e contribuiamo al raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione assunti dall’Italia, tutto questo sono le Cer.

Ora, con l’attivazione dei portali Gse si entra nel vivo di questo processo trasformativo dell’energia, per un domani migliore, più sicuro, più pulito. Lo scopo del nostro tour InsiemEnergia è proprio quello di far crescere la consapevolezza tra tutti gli attori istituzionali, sociali ed economici delle potenzialità di uno strumento innovativo”. ha aggiunto.

Nel corso dell’evento Nicola De Luca, in rappresentanza dell’amministrazione comunale di Enna, ha illustrato lo sforzo riguardo alle Cer nel territorio di Enna, il capoluogo della provincia che corrisponde al cuore della Sicilia. Il tour è partito da Bologna il 26 febbraio. (Redazione)

vedi

Assumere per ricostruire capitale sociale