Preoccupante la situazione a New York City

ph Mike C. Valdivia on Unsplash

Negli Stati Uniti sono morte finora più di 20mila persone per covid-19. Il Paese  che ha avuto tutti i primati vanta, in questo momento, quello triste legato al coronavirus e non solo per il numero dei contagi, oltre mezzo milione, ma anche per quello relativo ai deceduti, più di quelli registrati in Italia. Il presidente Donald Trump ha proclamato lo stato di calamità che riguarda tutti i 50 stati federati. Particolarmente preoccupante la situazione a New York City, soprattutto nei nosocomi e nelle case di riposo, e dove, a malincuore, il sindaco Bill de Blasio ha chiuso anticipatamente l’anno scolastico. (Redazione)

 

 

 

Lascia un commento