Polemiche su mancati stipendi Amat e sul tram

a sinistra Elio Ficarra e a destra il prefetto De Miro (dal primo maggio in pensione)

Non è pensabile che il sindaco di Palermo Orlando annunci l’invio oggi (30 aprile 2020 ndr) , al Ministero delle Infrastrutture, del progetto per la realizzazione delle nuove linee del tram, lasciando, invece, senza stipendio i lavoratori dell’Amat”.

È quanto afferma Elio Ficarra, consigliere comunale della Lega, vice capogruppo al consiglio comunale di Palermo e vicepresidente della commissione società partecipate, in riferimento alla mancata erogazione dello stipendio ai lavoratori dell’Amat. Gli stessi dipendenti hanno scritto una lettera al prefetto di Palermo, Antonella De Miro (da oggi primo maggio in pensione ndr)

Una situazione a dir poco vergognosa, anche alla luce dell’impegno che i lavoratori dell’azienda di trasporto cittadino, a cui va tutta la mia solidarietà, mostrano ogni giorno, svolgendo il proprio lavoro con senso di responsabilità”. (Redazione)

 

vedi

Polemica sul “progetto tram”

 

 

 

 

Lascia un commento