Per la maturità alle scuole le mascherine di Poste Italiane

Poste Italiane porta le mascherine nelle scuole

Il covid-19 cambia la maturità: la lunga assenza dai banchi, le regole del distanziamento sociale, l’uso dei dispositivi di protezione individuale. E, intanto, Poste Italiane ha consegnato, per conto della Protezione Civile, a 84 istituti scolastici di Palermo e provincia i dispositivi di protezione individuale per gli studenti e i docenti in vista dell’esame.

Molti gli istituti superiori coinvolti, tra questi i licei G.Garibaldi e Cannizzaro, l’artistico E.Catalano, l’Ippseoa Pietro Piazza, il Don Luigi Sturzo e il Liceo Artistico Regionale di Bagheria, l’LS Santi Savarino di Partinico, l’Ugo Mursia di Carini, l’I.I.S.S. di Lercara Friddi, il Basile-D’Aleo di Monreale.

In Sicilia Poste Italiane, attraverso il network della società del gruppo Sda Express Courier ha consegnato circa 500mila mascherine, tutte recapitate direttamente a scuola in tempo per sostenere gli esami.

L’azienda, grazie alla capillarità della propria rete logistica, ha provveduto alle attività di trasporto, stoccaggio e distribuzione dei dispositivi sanitari acquistati dalla struttura commissariale per la gestione dell’emergenza covid-19.

Una macchina imponente che nella prima fase, quella del rifornimento degli Hub logistici, ha utilizzato varie tipologie di trasporto, in primis quello via gomma, grazie alla collaborazione con la società Sennder, e via aerea, grazie alla società del gruppo Poste Air.

Poste Italiane, prima della consegna agli studenti, ai docenti e al personale di segreteria, ha provveduto, grazie anche a soluzioni altamente tecnologiche, al controllo della conformità delle mascherine e alla verifica del corretto imballaggio ed etichettatura delle confezioni. (Redazione)

 

 

 

Lascia un commento