Passante si

la stazione Notarbartolo

Dopo un’attesa lunga tre anni e test tecnici è stata comunicata la data di riapertura del collegamento ferroviario Palermo Centrale/Aeroporto di Punta Raisi “Falcone Borsellino”, a seguito del rilascio dell’autorizzazione da parte dell’ANSF. Le corse ripartiranno ufficialmente da domenica 7 ottobre: 61 corse al giorno con treni Jazz e Minuetto e una cadenza di due treni/ora, garantita da un servizio più veloce e uno che effettuerà tutte le fermate.

“Oggi – si legge nel comunicato stampa – l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF) ha rilasciato al Gruppo FS Italiane, tramite la controllata RFI, l’Autorizzazione alla Messa in Servizio (AMIS) per il Passante di Palermo. I lavori per il ripristino del collegamento ferroviario con Punta Raisi erano stati completati a fine luglio. Domenica, il primo treno per l’aeroporto partirà alle 6.05 dalla stazione di Palermo Centrale; in senso inverso, l’ultima partenza da Punta Raisi è prevista alle 21.52”.

Alle fermate di Palermo Centrale, Guadagna, Vespri, Palazzo Reale Orleans, Lolli, Notarbartolo, Francia, San Lorenzo, Cardillo, Tommaso Natale, Isola delle Femmine, Carini Torre Ciachea, Carini, Piraineto e Punta Raisi, si aggiungono le nuove La Malfa e Sferracavallo e, prossimamente, anche Imera – Giustizia, Lazio,  Belgio – De Gasperi e Capaci.

Oltre al collegamento con l’aeroporto, l’apertura del Passante tornerà a offrire ai pendolari palermitani un comodo e apprezzato collegamento metropolitano. Maggiori info sulle fermate sul sito trenitalia.com  (Carmela Corso)

Lascia un commento