Parità di genere in CA Italia

ph Tim Gouw on Unsplash

Il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia ha ricevuto la Certificazione per la Parità di Genere, importante riconoscimento nazionale che conferma il suo impegno per le tematiche ed i valori legati alla diversità e all’inclusione.

Temi di assoluto rilievo anche nella costruzione della strategia del Gruppo, che ha puntato con decisione verso l’ottenimento di questo risultato.

La Certificazione della Parità di Genere è volontaria ed è stata rilasciata da Bureau Veritas, Ente certificatore leader a livello mondiale. Inquadrata all’interno delle iniziative per le pari opportunità del Pnrr, questa certificazione è un fondamentale riferimento a livello nazionale per tutte le aziende impegnate nella costruzione di un sistema interno che favorisca la realizzazione e la promozione della parità di genere.

Crédit Agricole Italia ha ritenuto di sottoporsi al processo di certificazione a conferma del suo modello strutturato, affermato e duraturo, che orienta il Gruppo verso il miglioramento continuo, guidato dalla fiducia e dall’impegno reciproco dei dipendenti e dell’azienda.

La Certificazione riconosce il cammino che il Gruppo ha intrapreso nel tempo nel segno della valorizzazione di tutte le diversità – attraverso progetti di inclusione sociale, work-life balance, percorsi di formazione, piani di sviluppo per le carriere femminili (con l’obiettivo di raggiungere il 40 per cento di donne in posizioni di responsabilità entro il 2025), interventi concreti in ambito gender pay gap e l’inserimento di item e valori collegati alla Diversity anche nel sistema di valutazione professionale.

Un riconoscimento che si inserisce all’interno di un percorso che il Gruppo ha avviato più di 10 anni fa sulle tematiche dell’inclusione partendo proprio dalla parità di genere, con l’obiettivo di alimentare un cambiamento culturale necessario ad una piena valorizzazione di tutte le diversità, in coerenza con il Projet Humain e l’impegno di Crédit Agricole S.A.– dichiara Giampiero Bottero, Responsabile della Direzione Risorse Umane di Gruppo – La Certificazione della Parità di Genere, che abbiamo fortemente voluto tra le nostre priorità, va esattamente in questa direzione e da oggi rappresenta un’ulteriore tappa del nostro viaggio in un’ottica di miglioramento continuo”. (Redazione)

vedi

Nasce leader paneuropeo nel WM