Papa Francesco menziona il problema delle carceri

ph Nacho Arteaga on Unsplash

“In questo momento il mio pensiero va in modo speciale a tutte le persone che patiscono la vulnerabilità di essere costretti a vivere in gruppo: case di riposo, caserme…

In modo particolare vorrei menzionare le persone nelle carceri. Ho letto un appunto ufficiale della Commissione dei Diritti Umani che parla del problema delle carceri sovraffollate, che potrebbero diventare una tragedia.

Chiedo alle autorità di essere sensibili a questo grave problema e di prendere le misure necessarie per evitare tragedie future” lo ha detto Papa Francesco al termine dell’Angelus, recitato per la quarta domenica consecutiva dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico. (Redazione

 

vedi

 

Carceri: il governo corre ai ripari

Carceri: ”Regresso che ricorda le condizioni vissute negli anni Settanta e Ottanta”

Carceri in fiamme: monta la protesta

Esplode l’urlo dei detenuti

Un bambino non ha colpa che il papà sia in carcere

Il problema delle carceri in primo piano

La Corte Costituzionale entra nelle carceri

 

 

 

Lascia un commento