Nuovo volto per il ficus di Piazza Marina (di Carmela Corso)

Il ficus di Piazza Marina

 

di Carmela Corso

 

Dopo una lunga attesa, si sono conclusi i lavori di restyling dell’area antistante al ficus macrophylla, il maestoso albero bicentenario all’interno del Giardino Garibaldi nel cuore di piazza Marina, tra i più belli e longevi esemplari italiani e tra i più grandi d’Europa. Una lunga passerella lignea permetterà a cittadini, turisti e curiosi di percorrere il perimetro del giardino ammirando il gigante verde – alto 30 metri con una circonferenza che supera i 21 metri ed una chioma del diametro di 50 – le cui radici saranno libere di continuare a crescere, ancorandosi a dei cerchi appositamente inseriti nel basolato fornendo, così, sostegno ai rami orizzontali.

I lavori, eseguiti dagli operai del Coime in raccordo con il Corpo Forestale della Regione Siciliana e con la Sovrintendenza, sono la base di un piano di manutenzione periodica che garantirà lunga vita non solo al ficus ma anche agli altri esemplari di flora presenti all’interno della villa che rischiavano di esserne fagocitati. «Si tratta – spiega Giuseppe Barbera, docente ordinario di Culture Arboree dell’ Università di Palermo, che ha seguito i lavori – di un intervento che accompagna la prodigiosa crescita dell’albero, dà maggiore sicurezza ai passanti e rende possibile l’ancoraggio delle radici aeree su porzioni di marciapiede liberate da alcune basole verso le quali sarà indirizzata la loro crescita. Con la passerella provvisoria e con il previsto impianto di illuminazione, il ficus può finalmente mostrare appieno il suo valore di albero monumentale noto in tutto il mondo»

 

vedi pure

Villa Garibaldi tornerà a splendere con gli interventi disposti dal Comune

 

 

 

 

Lascia un commento