Novità concorso scuola 2019

ph Feliphe Schiarolli on Unsplash

Sono presuntivamente centomila i laureati che hanno acquisito i crediti per presentarsi al concorso per docenti 2019, la cui procedura verrà modificata dalla legge di bilancio in corso di approvazione nel Parlamento della Repubblica.  La novità più rilevante  sarà l’addio alla Fit –  formazione iniziale e tirocinio – ovvero il percorso formativo obbligatorio per i docenti, introdotto l’ anno scorso. Tutti coloro che vinceranno il concorso pubblico faranno un solo anno di prova e formazione come supplenti, superato il quale saranno immessi in ruolo come docenti nella stessa scuola in cui ha svolto l’anno di prova e lì dovranno rimanere per i successivi cinque anni, senza poter chiedere mobilità. La maggioranza ha, inoltre, promesso l’ abolizione degli ambiti territoriali introdotti dalla legge 107. (Redazione)

Lascia un commento