Notte in Catacomba

Apertura serale della Catacomba di Porta D’Ossuna

(Carmela Corso) Dopo il grande successo degli scorsi appuntamenti di “Notti sotterranee”, Archeofficina – Società Cooperativa Archeologica propone domani 8 settembre, una nuova apertura straordinaria della Catacomba di Porta d’Ossuna, il grande cimitero paleocristiano, datato IV secolo d.C., aperto al pubblico in via eccezionale nella fascia serale, con visite guidate dalle ore 18 alle 23 (ultimo ingresso ore 22). Un affascinante e suggestivo tour che si snoda tra i cunicoli del sito ipogeo, alla scoperta di storie e antiche leggende.

Scoperto nel 1739 nel corso dei lavori di costruzione del convento delle Cappuccinelle ed esplorato per la prima volta dal principe di Torremuzza, il complesso è, senza dubbio, una delle più importanti e rappresentative testimonianze del primo cristianesimo in Sicilia e della Palermo di età tardoantica, che si articola al di sotto della depressione naturale del fiume Papireto abbracciando, in origine, parte del quartiere del Capo.

Archeofficina prosegue la sua attività

Studiata per la prima volta dagli archeologi tedeschi Joseph Führer e Victor Schultze nel 1907, la catacomba è indissolubilmente legata alla memoria storica degli anni del secondo conflitto mondiale, riconvertita dalla popolazione a rifugio per proteggersi dai bombardamenti che, nel 1943, distrussero gran parte della città, e alla leggenda dei Beati Paoli, il sinistro e misterioso gruppo settario raccontato da Luigi Natoli nel suo omonimo e più celebre romanzo.

Le visite tra le gallerie e i cunicoli del sito, della durata di 30 minuti circa, saranno condotte da esperti archeologi, da anni impegnati nello scavo delle catacombe della Sicilia occidentale. Al termine, nell’elegante vestibolo settecentesco d’ingresso al monumento, a tutti gli ospiti sarà offerto un bicchiere di vino.

L’appuntamento è in Corso Alberto Amedeo, 110 – dalle 18 – con turni di visita ogni ora. Il ticket è di €6 (intero) | €4 (ridotto under 10) | gratuito per i bambini fino ai 5 anni. Prenotazione obbligatoria ai numeri 3279849519 – 3208361431 o all’indirizzo info@archeofficina.com. Ulteriori informazioni sulla pagina Facebook di Archeofficina – Società Cooperativa Archeologica.

Lascia un commento