NOCE | Società civile in campo

Società civile in campo alla Noce

(Redazione) Diventa sempre più bello – nella scuola E. De Amicis della Noce – il progetto B.I.P. promosso dall’associazione ‘a Strummula. Il gruppo dei giovani promotori ha riqualificato uno spazio in disuso, con lo scopo di restituirlo al quartiere e creare un luogo di incontro e scambio per la comunità.  BIP, acronimo di bellezza, inclusione e partecipazione, si sviluppa in continuità con i percorsi educativi incentrati sulla rigenerazione urbana e culturale, avviati negli ultimi anni nel quartiere con il coinvolgimento diretto dei portatori di interesse che vi gravitano intorno. I giovani sono stati coinvolti in un processo pedagogico e di partecipazione, che li ha visti in prima linea nella progettazione e realizzazione dell’ intervento. Un contributo diretto è arrivato dai bambini e dai giovani insieme con suggerimenti, idee e proposte della comunità di riferimento. In occasione dell’anniversario della Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, i promotori hanno avuto l’opportunità di raccontare in prima persona l’esperienza vissuta e le fasi che li hanno condotti alla riqualificazione dello spazio che verrà restituito ai cittadini.

 

 

Lascia un commento