Nei mercatini sarà vietato vendere beni usati

ph Christian Burri on Unsplash

Da giorno 22 maggio riaprono sei mercatini. Il servizio tecnico dello Sportello Unico delle Attività Produttive ha, infatti, effettuato uno studio su ciascuno dei 22 mercati rionali utilizzati, redigendo uno schema per ciascuno di essi e pervenendo alla determinazione che attualmente sostenibili ci sono quelli di viale Di Vittorio, via Nina Siciliana, Uditore, via Paulsen, Borgo Nuovo, via Monte Pellegrino.

Lo svolgimento degli altri mercati rionali è in corso di valutazione, essendo necessario approfondire la possibilità di applicazione delle prescrizioni di sicurezza sulla base della relativa localizzazione, delle caratteristiche degli specifici contesti urbani, logistici e ambientali e della maggiore o minore frequentazione, al fine di evitare assembramenti ed assicurare il distanziamento interpersonale di almeno un metro nell’area mercantile.

Saranno seguite le linee guida stabilite per contenere i rischi di contagio da coronavirus, alle quali si aggiungono misure a carico del Comune e dei mercatari e, tra le misure generali, figura il divieto di vendita di beni usati. (Redazione)

 

 

 

Lascia un commento