Musei e Cultura d’impresa sono asset di competitività

ph Jonas Allert on Unsplash

Il Centro per la Cultura d’impresa e la Camera di Commercio Milano Monza Brianza Lodi hanno ospitato un confronto, ieri 23 maggio, in via Meravigli 9/b sul tema Musei e Cultura d’impresa come asset di competitività.

I Musei d’impresa come veicolo di cultura e strumento di competitività, testimonianza dell’intelligenza creativa, del lavoro e dell’innovazione attraverso il linguaggio espositivo, al fianco delle istituzioni territoriali e delle possibilità di finanziamento, sono stati anche l’occasione per presentare il nuovo volume di Massimo Negri, dal titolo Esporre Interpretare Comunicare. Come realizzare un museo d’impresa, editori Centro per la cultura d’impresa – Rubbettino editore.

Un patrimonio “identitario” sul quale riflettere e investire in termini culturali. I prossimi anni saranno, infatti, sempre più complessi e impegnativi; le imprese storiche devono far emergere le loro esperienze – dandone opportuna rappresentazione – con il valore del proprio percorso storico – fatto di storie personali, oggetti, territori, sfide e racconti.

Una voce patrimoniale intangibile, unica, appunto come l’identità di ogni impresa, originale e non replicabile. (Redazione)

vedi

Il Grande Gap (alla cultura manca la tecnologia)