Moige solidale col ministro Eugenia Roccella

ph Carlo Navarro on Unsplash

Il ministro per la Famiglia Eugenia Roccella è stata contestata e le è stato impedito di parlare durante la sua partecipazione agli Stati Generali della Natalità. “Un episodio triste ed irrispettoso non solo verso il ruolo istituzionale ricoperto dal Ministro Roccella, ma anche verso la fondazione organizzatrice e verso tutti  partecipanti, venuti per un confronto rispettoso sul tema urgente della natalità. – commenta Antonio Affinita, direttore generale del MoigeAbbiamo assistito un vero e proprio tentativo, peraltro riuscito, di censura ai danni del Ministro Roccella, che si trovava su quel palco proprio per parlare ai genitori su un tema urgentissimo come quello della natalità e della discriminazione fiscale che vivono i genitori”. (Redazione)

vedi

Rinnovato accordo Polizia di Stato – Moige