Moda alternativa alle Poste Centrali

Il 14 settembre sulle scalinate delle Poste Italiane di via Roma Smoda 2019

(Valentina Corrao) Smoda 2019: il contest di moda alternativa etico e critico vedrà sfilare su una passerella d’eccezione 13 stilisti che si sfideranno per il contest L’Alieno Sei Tu, in scena sulle scalinate delle Poste Italiane il 14 settembre.

Gli stilisti dell’Accademia di Belle Arti e fashion designer emergenti, con le loro creazioni animeranno la via Roma, location dell’inedita sfilata di sabato sera, a partire dalle 20.30.

La rassegna nasce dall’idea di Vincenzo Valguarnera detto Skip, direttore artistico, che con la sua riflessione apre il contest dell’edizione 2019: “Dobbiamo abituarci al futuro, alla contaminazione, all’arrivo degli alieni. Gli extraterrestri stanno arrivando, ma siamo preparati ad accoglierli o avremo paura? Il diverso arricchisce, noi dobbiamo capirlo”, afferma Skip.

Abiti a tema, materiali di riuso e riciclo per arte-moda singolare, volta a captare la sensibilità del pubblico, considerando il prossimo un valore aggiunto, anche se metaforicamente proviene dallo spazio ed è un alieno.

Il défilé ricco di personalità essenziali, modelle, schiera di truccatori, e parrucchieri, un team pronto a dare il tocco fondamentale per accedere all’abito da indossare.

Il dress code alieno sarà giudicato da una commissione di artisti: Max Ferrigno, Roberto Capone e Gregoria Cascavilla.

A partire  dalle 19,00, sarà già musica con il dj Daniele Travali alla consolle. Tre le uscite in passerella, che si alterneranno a performance teatrali e musicali, per la regia di Claudia Puglisi.

Tra i protagonisti della scena, il rapper Dirt O’Malley e gli Shameless, presentati dalla giornalista Sefy Aiello e dalla speaker radiofonica Sara Priolo. Smoda è organizzato da Skip La Comune e Punta Comune, Roberta Reale, Serena Raccuglia, Marina Oddo con il supporto di Visiva, KL Service, Siform Consulting Srl, Fillea CGIL, Red Theater, Callari Vintage, Pat thay, Makeuptraning, Malvasia,  Ristorante Balata, Porcelli Rappresentanze, Mualab, Forst, Caffetteria Rizzuto e Luppolo.

 

 

 

Lascia un commento