Mark Rutte difende la sua posizione

Mark Rutte (ph Sebastiaan ter Burg from Utrecht, The Netherlands – Portret Mark Rutte Uploaded by huhbakker)

Al negoziato europeo sul Recovery Fund,  il fronte guidato dall’olandese Mark Rutte – primo ministro del Regno dei Paesi Passi – è fermo sulle sue posizioni, chiedendo che gli aiuti scendano ancora  350 miliardi di euro così come i prestiti. Si legge sul sito di RaiNews. Le richieste sarebbero giudicate inaccettabili da tutti gli altri 22 partner. Olanda, Austria, Danimarca e Svezia hanno, inoltre, chiesto che i loro rimborsi vengano portati a 25 miliardi. (Redazione)

 

 

Lascia un commento